Dr.ssa Laura Bottegoni 

Home  /  Dr.ssa Laura Bottegoni

Sono Laura Bottegoni e la mia formazione nell’ambito della Psicologia inizia con l’Università di Bologna e la Laurea magistrale in Psicologia Cognitiva Applicata. La mia inclinazione al lavoro con i bambini mi porta sin da subito a vivere esperienze professionali formative nell’ambito di strutture dedicate ai bambini; in seguito ho approfondito la mia conoscenza in questo ambito presso il reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi.

Ho portato il mio amore per l’infanzia e la mia voglia di prendermi cura di questa delicata e sorprendente fetta di vita anche nel tempo libero, scegliendo di collaborare come volontaria con associazioni sociali: dalla diade madre-bambino in contesti di disagio psico-sociale a progetti sulla multiculturalità indirizzati ai bambini delle scuole elementari.

Ho collaborato come Psicologa con il Centro di neuropsichiatria infantile e psicologia dell’età evolutiva del Poliambulatorio Saragozza e ho portato a termine anche la fondamentale Scuola di Specializzazione quadriennale in Psicoterapia dello Sviluppo e Adolescenza, di stampo cognitivo-comportamentale. Ritengo che l’approccio cognitivo-comportamentale, evidence-based, non solo sia utilissimo ed efficace nell’ambito della terapia con soggetti adulti (ambito che ho comunque approfondito con ulteriori esperienze di collaborazione e formazione), ma sia un approccio eccellente nelle mani di un professionista che si occupa di bambini.

Ad oggi dunque svolgo la mia attività professionale di psicoterapeuta presso il mio studio e lavoro anche in una scuola nelle vesti di Educatrice.

Nella mia pratica professionale incontro, parlo e ascolto tutti i giorni con persone adulte che soffrono, rendendomi conto quotidianamente e non solo perché l’ho chiaramente studiato nei libri, dell’importanza che rivestono i primi anni di vita.

Il rapporto tra i nostri preziosissimi piccoli e i loro caregivers (in primis genitori, ma anche nonni, insegnanti, educatori, fratelli…) è un tesoro delicato e ricco di opportunità e di meraviglie, che merita e necessita un’attenzione particolare: ecco allora che il progetto della collega Chiara Velli mi ha entusiasmato e sono fiera di farne parte, con tutto il mio impegno e l’amore per l’infanzia e per l’universo che vi è attorno.